3 modi per NON stirare dopo il parto… e mai più!!

Aggiornato il: giu 25

A cosa serve un ferro da stiro in casa di una #neomamma? A niente.


Il ferro da stiro a cosa serve?

  • Serve SOLO se devi arrivare in ufficio con la camicetta stirata


Occasionalmente può servire anche a:

  • Cucire un orlo dritto

  • Incollare le toppe adesive o gli orli adesivi


Non serve ad altro, che io sappia... Ah sì, se hai dei bimbi più grandi serve a far sciogliere e attaccare insieme i famosi Pyssla!!!


Ma quindi come si stirano i panni?


I panni si “stirano” abbastanza bene:

  • stendendoli bene e

  • riponendoli nell'armadio piegati bene oppure appesi su una gruccia


Se sei una neomamma, stendere e piegare non dovrebbe spettare a te, e quindi ti conviene affidare tutto questo a qualcun altro almeno per i primi 40 giorni dopo il parto.


I vestitini del neonato non hanno bisogno di essere stirati, nemmeno i tuoi, e neanche quelli del tuo compagno, tranne eventualmente le camicie in estate se lavora in un ufficio un po’ serioso… In inverno stanno sotto al maglione e quindi non si vedono.


Ma come puoi organizzarti per non stirare dopo il parto?


Ecco 3 modi che puoi sfruttare anche già dalla #gravidanza... fare pratica ti renderà la cosa più facile poi!!


1. Impara a stendere bene e insegna a tutta la famiglia

I bambini più grandi ti possono aiutare passandoti le mollette e abbinando i calzini. Su Youtube trovi un’infinità di video come questo che spiegano molto bene come si fa quindi non devi neanche occuparti tu della fase formativa della famiglia!!


2. Invita il marito a portarsi le camicie in lavanderia

Se il tuo compagno è di quelli che hanno assolutamente bisogno della camicia superstirata, concordate che d'ora in poi porterà le sue camicie a lavare in lavanderia oppure, se preferisce, decidete che avvierà la lavatrice il venerdì sera, stenderà le camicie su delle grucce e poi se le stirerà prima del lunedì ... ma se le avrà stese bene non ce ne sarà bisogno!! Ricordati comunque sempre di ricorrere ai video tutorial online: non devi essere tu ad "insegnare" al tuo compagno come si fanno le cose...


3. Se proprio hai un Bisogno Vitale di panni stirati...

Spero tu abbia anche una mamma invadente da tenere occupata: crea una postazione da stiro in una stanza isolata e metti la tua mamma a stirare!!!


Ultima cosa: stirare ti rilassa, ti fa l'effetto della meditazione e se non stiri ti manca questa quiete della mente?


Due suggerimenti:

  • Prova a sentire l'effetto dello stirare anche mentre fai altre cose, mentre allatti, mentre cambi il tuo bambino, mentre prepari da mangiare, mentre fai una passeggiata... Se ti piace approfondire l'argomento #mindfullness, ti consiglio il bellissimo libro di Myla e Jon Kabat-Zinn, Il genitore consapevole

  • Partecipa a un corso di massaggio al neonato: anche questa è una pratica che una volta imparata può diventare un momento molto rasserenante non solo per te ma anche per il tuo bambino, soprattutto se praticato a terra e se il corso ti insegna a coordinare il tuo respiro con i gesti e ad ascoltare i messaggi sottili che ti manda il bambino


Questo post è un po’ ironico, ma la faccenda invece è seria: davvero dopo il parto le tue priorità devono essere altre, e non lo noterà nessuno che non stiri più i vestiti e scommetto che intorno a te ci sono tante persone che non stirano e non te ne eri mai accorta… Prova a chiedere!!



364 visualizzazioni
  • Facebook - White Circle
  • Instagram - White Circle

© 2019 Laurence Landais

Partita Iva: 01529860502

Sono socia di:

This site was designed with the
.com
website builder. Create your website today.
Start Now